Domenica 20 gennaio

Sul Vangelo di oggi:

Magi, Battesimo, nozze di Cana: tre episodi, una sola epifania (=manifestazione) di Gesù come “il Signore”. Tre momenti in cui si manifesta la sua gloria (=Dio stesso), il suo essere “il Signore”.

Giovanni non ‘conosce’ i “miracoli” né i “prodigi” ma i segni! Il suo approccio non è ‘religioso’ (=la potenza divina) ma esistenziale (=l’incontro con Dio che cambia la vita).

Chi vede Gesù agire (=i segni), vede Dio all’opera (=la gloria) …ma vedere deve portare a credere …e credere fa vivere in modo diverso! Diversamente si tratta di superstizione …o mercato.

________________
d. Paolo Gherri
https://twitter.com/losgherrotwt

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...