Domenica 25 novembre

Sul Vangelo di oggi:

Gesù è “RE” ma non “dei Giudei”, che lo vogliono morto. Il suo regno non è di questo mondo, non confligge coi domìni e poteri umani, ma ne svela l’inganno (=la non verità) rendendoli vani.

Gesù lega la propria regalità alla verità di cui è –e deve essere testimone–: è davvero sovrano chi SERVE la verità con la propria esistenza, senza recedere innanzi al c.d. potere.

Il dialogo con Pilato è ancora attualissimo: quale regalità o sovranità cerchiamo? In che cosa ci sentiamo appagati e realizzati? Che cosa cerchiamo e cosa sfuggiamo? Siamo “Re” o “schiavi”?

________________
d. Paolo Gherri
https://twitter.com/losgherrotwt

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...