Domenica 19 agosto

Sul Vangelo di oggi:

Il passaggio dal “pane vivo” alla “mia carne” è fondamentale. Il pane (del cielo) rimane in terza persona, la carne di cui Gesù parla è la sua: quella che sarà appesa alla croce, lui stesso.

È questa la ‘leva’ che scardina ogni religiosità naturale: Dio e il rapporto con Lui non sono in terza ma in prima persona. Chi mangia Gesù rimane in Lui e lo fa rimanere in sé.

In fondo: ciò che è mangiato non è più separabile da chi lo mangia, si crea identità, coincidenza. E ciò che si mangia dà la vita! E solo la vita interessa a Gesù: quella eterna.

________________
d. Paolo Gherri
https://twitter.com/losgherrotwt

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...