Domenica 29 luglio

Sul Vangelo di oggi:

Un fornaio sempre aperto e, soprattutto, gratuito fa comodo agli uomini di ogni tempo della storia: chi riempie la pancia ha sempre buon gioco sulle folle.

Ma Gesù Cristo non è questo! Sebbene nessuno lo superi in premura e cura dei bisogni umani. Giovanni lo evidenzia parlando di “segno”: il prodigio non è fine a se stesso ma rimanda alla Pasqua!

Il legame pane-(corpo)-Pasqua è tanto chiaro dopo l’ultima Cena quanto oscuro prima di essa: i Vangelo, però, non sono “racconti” e vanno letti dalla fine!

________________
d. Paolo Gherri
https://twitter.com/losgherrotwt

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...