Domenica 13 agosto

Sul Vangelo di oggi:

Per Gesù è irrinunciabile l’equilibrio tra azione e contemplazione, tra folle e solitudine: non si può “operare per” Dio senza “essere di” Dio.

Sembra quasi che Gesù cerchi un “ordinario” (= stare con Dio) che bilanci lo straordinario dello stare con gli uomini… che sempre chiedono.

L’uomo invece (= Pietro) è sempre a caccia di straordinario, di novità …che poi gli ricadono addosso! La vera fede è stare nell’ordinario!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...